News Politica Siria

Unione Europea: stop embargo armi ai ribelli siriani

Asharq al-Awsat (29/05/2013). Sulla crisi siriana l’Unione Europea si divide, e in mancanza di un accordo è costretta a far decadere l’embargo sul rifornimento di armi agli insorti che combattono contro il regime di Bashar Al Assad, lasciando ogni membro dell’unione libero di agire individualmente. La Gran Bretagna e la Francia hanno accolto favorevolmente la decisione, aprendo la strada alla possibilità di armare l’opposizione siriana, mentre altri stati come Belgio e Italia si dicono contrari.

La Russia non resta in silenzio ed esprime la propria contrarietà su un sostegno armato alle milizie anti Assad, definendo la fine dell’embargo una violazione della Convenzione Internazionale sul Traffico di Armi nonchè un duro colpo al prossimo summit di Ginevra sul conflitto siriano.

I timori maggiori sono quelli che le armi possano cadere nelle mani sbagliate, in particolar modo in quelle dei gruppi jihadisti più estremisti operanti all’interno della Siria.


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz