News Siria

Turchia: sequestro di sostanze chimiche alla frontiera con Siria

siria_mappa--400x300Al-Quds al-Arabi (04/11/2013). Le autorità turche hanno sequestrato sabato nel Sud-Est della Turchia, ai confini con la Siria, una grande quantità di sostanze chimiche utilizzabili per creare armi chimiche.

L’esercito turco ha inoltre fatto presente che è stato arrestato un sospettato.

Un convoglio di tre macchine avrebbe cercato di passare le frontiere illegalmente. I gendarmi hanno dovuto sparare ai veicoli. I conducenti sono allora fuggiti verso la Siria. Solo uno di loro è stato fermato ma non se ne conosce la nazionalità.

Il materiale confiscato comprende zolfo e altre sostanze non meglio identificate che degli esperti stanno analizzando attualmente.

Chiara Cartia

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet