News Siria Società Turchia

Turchia: a rischio il diritto all’istruzione per i rifugiati

Hürriyet Daily News (25/10/2014). Sul milione e 700mila rifugiati siriani in Turchia, almeno 350mila sono bambini, ma solo 140mila sono riusciti a iscriversi nelle scuole messe in piedi in prossimità dei campi profughi.

I corsi sono tenuti da insegnanti siriani e si basano sui programmi scolastici di Damasco, all’interno del progetto Syria Regional Refugee Response Plan (RRP6), coordinato dalle Nazioni Unite per riunire i donatori a sostegno dei rifugiati siriani in Turchia, Egitto, Giordania, Libano e Iraq. Nei campi profughi l’istruzione dovrebbe essere garantita dall’età prescolare ai 12 anni, ma l’erogazione dei fondi procede a rilento. In Turchia ad esempio più di 200mila bambini rischiano di vedersi negato il diritto all’istruzione perché ad Ankara è arrivato solo il 25% dei fondi richiesti.


Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz