Economia News Russia Turchia

Turchia: la Russia risponde economicamente

turchia russia

(Agenzie). Le autorità russe hanno comunicato che saranno aumentati i controlli sulle importazioni di prodotti alimentari provenienti dalla Turchia. I livelli di pesticidi, nitrati e nitriti presenti nei prodotti turchi sembrerebbe “nettamente superiore al limite imposto”, secondo quanto ha dichiarato il ministro dell’Agricoltura russo Alexander Tkachev, rendendone impossibile il commercio.

La misura adottata dalle autorità russe rientra nella risposta economica che il Cremlino ha deciso di dare all’abbattimento dello jet Su-24 da parte delle forze turche. La Russia ha infatti dichiarato che non ha intenzione di prendere misure militari contro la Turchia, ma che quanto avvenuto causerà pesanti conseguenze nei rapporti con Ankara.

La diminuzione delle importazioni dalla Turchia, che l’anno scorso ha toccato il valore di 1,3 miliardi di dollari , si aggiunge al divieto di viaggio verso lo Stato turco per motivi di sicurezza. La Turchia è il secondo luogo più popolare di villeggiatura estiva per i russi, dopo l’Egitto, e accoglie un quinto dei viaggiatori russi all’estero.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet