News Politica

Turchia: Erdogan: costruiremo una moschea nel luogo delle proteste

taksimAl Hayat (03/06/2013). Numerose manifestazioni si sono svolte ieri in diverse province della Turchia contro le politiche del governo di Erdogan. I manifestanti hanno deciso di mantenere la protesta viva in molti luoghi della nazione per i prossimi giorni. I manifestanti non hanno esitato ad evocare la “Primavera Araba” per parlare della manifestazione che ha avuto luogo in Piazza Taksim, nel centro di Istanbul.

Le manifestazioni finora hanno portato ad un solo risultato: intaccare l’immagine del leader Erdogan. Proprio il Presidente ha iniziato ad inasprire i toni contro i manifestanti descrivendoli come ” gentaglia” e promettendo la costruzione di una mosche nel centro della piazza Taksim, luogo centrale della manifestazioni.

Per molti manifestanti questa è la prima volta in cui la gente comune insieme ad organizzazioni di sinistra protestano spontaneamente contro le politiche  di Erdogan, e ciò è il risultato di una rabbia repressa da anni, causata dall’utilizzo che il Presidente ha fatto della sua larga maggioranza, utilizzata in numerosi casi per approvare leggi senza consultare le opposizioni o le organizzazioni della società civile. Le proteste, inoltre, accusano Erdogan di aver messo in atto politiche liberali, caratterizzate da privatizzazioni, per non parlare del  controllo delle agenzie statali che dovrebbero garantire la neutralità come la magistratura ed i media.

 


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz