News Politica Russia Turchia

Turchia chiede colloqui militari con la Russia

(Agenzie). Il Primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha chiesto l’apertura di canali di comunicazione tra la Turchia e la Russia, per evitare incidenti come quello della scorsa settimana in cui un aereo da guerra russo è stato abbattuto dalla Turchia lungo il confine con la Siria.

Il Presidente russo Vladimir Putin e il Presidente turco Tayyip Erdogan non hanno partecipato al vertice sul clima a Parigi di ieri, lunedì 30 novembre, che Erdogan aveva descritto come un’occasione per ricucire i legami tra i due Paesi.

“Il nostro invito alla Russia è di nuovo di aprire i canali di comunicazione militari per evitare che incidenti simili accadano di nuovo. Teniamo i canali diplomatici aperti”, ha detto Davutoglu in una conferenza stampa prima di partire per una visita ufficiale a Cipro. “Dobbiamo sederci e parlare invece di fare accuse infondate”, ha aggiunto.

Putin, che ha firmato un decreto che impone sanzioni economiche alla Turchia per l’incidente, ha detto che la Turchia avrebbe abbattuto il jet russo perché voleva proteggere le forniture di petrolio comprate dai militanti di Daesh.


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.