News Società Turchia

Turchia: adolescente trattenuto per aver ‘insultato’ Erdogan

Bandiera Turchia

(Agenzie). Un ragazzo di 15 anni è stato trattenuto dalla polizia in Turchia in quanto sospettato di aver “insultato” il presidente Recep Tayyip Erdogan, secondo quanto riferito dai media locali, che però non hanno specificato la natura dall’insulto.

Il ragazzo ha passato la notte in un commissariato di polizia dopo essere stato bloccato da alcuni agenti all’uscita da un internet cafè. Una corte deciderà se condannarlo a detenzione o se multarlo. Secondo la legge turca, insultare il presidente è un reato punibile con carcere fino a 4 anni.

Lo scorso dicembre, era stato arrestato un altro adolescente per lo stesso motivo, cosa che non ha fatto altro che alimentare il dibattito e le polemiche sulla libertà d’espressione in Turchia.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz