News Politica

Turchia: accordo con Egitto per restauro manufatti religiosi

Egypt Independent (26/03/2012). I due Paesi hanno firmato un accordo in base al quale la Turchia si impegna a restaurare manufatti del Cairo e di Alessandria. Per l’Egitto la firma è stata apposta da parte dell’università di Al-Azhar, il ministero per le Antichità ed il ministero per le Risorse religiose. Da parte turca invece a firmare è stata l’agenzia per la Cooperazione internazionale e lo Sviluppo (TİKA). In un incontro bilaterale il direttore del TİKA e l’imam di Al-Azhar hanno assegnato borse di studio a studenti turchi iscritti ai corsi di Lingua Araba presso l’antica e prestigiosa università. Secondo l’accordo, la Turchia attuerà opere di rinnovamento nella moschea di Al-Azhar, al mausoleo di Al-Imam al-Shafie del Cairo, alla tomba del profeta Daniele ad Alessandria, e ad altre moschee. Anche la rete elettrica e gli arredi della moschea Hussein saranno oggetto di rinnovamento. Da un lato l’Egitto ha lodato le antiche relazioni tra i due Paesi ed il ruolo di spicco della Turchia nel servire le cause della nazione islamica. Dall’altro la Turchia ha ringraziato Al-Azhar per gli sforzi nel servire il proprio Paese in momenti come questo e ha lodato il suo approccio che “incarna lo spirito dell’Islam”.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet