News Politica Società

Tunisia: rifiuto della proposta di Jabali di formare un governo tecnico

Hamadi Jebali Dar al Hayat (08/02/2012). La Tunisia è stata teatro anche ieri di violenti scontri tra i manifestanti e le forze di sicurezza durante le manifestazioni di protesta per la morte del leader della sinistra anti-islamista Chokri Belaid. Ieri si è tenuta una sessione plenaria dell’Assemblea Nazionale Costituente per discutere della situazione del paese. L’assemblea è stata boicottata da diversi partiti di opposizione .

Gli interventi miravano sopratutto a commentare la decisione del Primo Ministro Jabali di formare un governo tecnico che guidi il paese fino alle prossime elezioni. I leader di Elnahda e dell’alleato Troika hanno, però, respinto la decisione del Primo Ministro, dimostrandosi contrari alla creazione di un governo di unità nazionale costituito da membri dei partiti al governo e all’opposizione.

I leader del partito al governo, hanno reagito con durezza alla decisione espressa dal Primo Ministro, nonché Segretario Generale di Elnahda, Hamid Jabali. Secondo il leader di Elnahda Rached Ghannouchi, Jabali avrebbe agito senza tener conto delle decisioni prese dal partito, tanto più che la posizione non è stata neanche discussa preventivamente dai membri del partito stesso.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet