News Politica Tunisia

Tunisia: presentatore e comico arrestati per “offesa” al presidente Essebsi

Moez Ben Gharbia
Moez Ben Gharbia

(Agenzie). Le autorità tunisine hanno arrestato il celebre presentatore televisivo Moez Ben Gharbia e il famoso comico Migalo (nome d’arte di Wassim Lahrissi, in copertina) per aver “offeso” il presidente tunisino Beji Caid Essebsi, secondo quanto riferito dall’ufficio della procura.

Il portavoce dell’ufficio, Sofiene Sliti, ha dichiarato che “il procuratore ha deciso di eseguire una condanna di detenzione”, ma non ha fornito ulteriori dettagli. I due uomini di spettacolo verranno giudicati il prossimo 25 marzo.

L’organizzazione Human Rights Watch ha fatto appello al parlamento della Tunisia affinché riformi le leggi che prevedono la prigione per diffamazione o insulto alle istituzioni e che i civili non vengano più giudicati da corti marziali.