Cultura Letteratura News Tunisia

Tunisia: nasce Yalla Read, nuova piattaforma di scambio di libri

yalla read logo(Agenzie). Yalla Read è la nuova piattaforma creata in Tunisia che permette di dare un’occhiata alla biblioteca personale di amici, vicini o perfetti sconosciuti in modo totalmente gratuito. La piattaforma, infatti, è una rete che permette di scambiare libri per un periodo preciso di tempo, o semplicemente di prestarli.

Ahmed Hadhri, co-fondatore del progetto, racconta com’è iniziato: “Studiavo alla Tunis Business School quando ho avuto l’idea. All’epoca, dovevo leggere libri in inglese che spesso era difficile reperire o erano troppo costosi”. Hadhri spiega, poi, che il meccanismo è semplice: “Basta creare un account, mettere online una propria biblioteca virtuale elencando i nomi dei libri che si hanno in casa”. A chi dubita che i libri non vengano restituiti, Hadhri risponde che quando due utenti si scambiano due libri “è il libro stesso a fare da garanzia”.

Mentre il sito web è ancora in fase di prova, la piattaforma vuole raggiungere “tutti i governatorati della Tunisia, ovunque le persone potranno scambiarsi libri”, conclude Hadhri.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.