News Politica

Tunisia: la conferenza sulla Siria dà al presidente ‘Assad 72 ore per cessare il fuoco

Dar al-Hayat (24/02/2012). In Tunisia è prevista per oggi una conferenza internazionale che vedrà riunirsi più di 70 Paesi sotto il titolo “Amici della Siria”. L’evento è stato boicottato da Cina e Russia e preceduto da un discorso tenuto ieri a Londra dal segretario di Stato americano Hillary Clinton. La cornice era quella di una conferenza sulla Somalia e ha visto la partecipazione di ministri degli Esteri e diplomatici di Gran Bretagna, Germania, Francia, Turchia e una serie di Paesi arabi. Nel corso del dibattito si è parlato di una bozza che dovrebbe essere approvata proprio oggi al meeting tunisino. Il testo prevedrebbe un margine di 72 ore per il regime siriano in cui cessare il fuoco e consentire agli aiuti umanitari di raggiungere le aree assediate, in particolare Homs, pena l’aggiungersi di nuove sanzioni se non dovesse farlo. Nella conferenza londinese la Clinton ha dichiarato che “la visione comune condivisa dalla Lega Araba e dagli altri organizzatori del convegno è che il Consiglio nazionale siriano sia un rappresentante degno di credibilità e perciò parteciperà” all’incontro.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz