News Politica Tunisia

Tunisia: l’UGTT chiede concessioni per uscire dallo stallo

News 07 set UGTT TunisiaAl-Arabiya (07/09/2013). L’UGTT – Unione Generale Tunisina del Lavoro ha richiesto al governo a guida islamista di procedere a “gravose” concessioni per uscire dall’impasse nel quale si trova dopo il fallimento dei negoziati con l’opposizione laica.

Da crica due mesi, la Tunisia è di nuovo vittima di disordini in seguito all’omicidio di un secondo membro dell’opposizione politica, presumibilmente ad opera di militanti islamisti, che ha scatenato proteste di massa a contro il governo.

Il capo dell’UGTT, Hussein Abbassi, ha dichiarato che la nuova proposta per il governo e la coalizione consiste nell’attuare concessioni fondamentali per il bene del Paese. Di fatti, l’UGTT ha richiesto le dimissioni del governo e la formazione di un consiglio provvisorio che organizzi nuove elezioni.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz