Media News Tunisia

Tunisia: giornalisti contro il controllo islamista

Egypt independent (18/10/2012). I giornalisti tunisini hanno scioperato ieri, cercando di fare pressione sul governo islamista accusato di limitare la libertà di parola. I media tunisini godono di una posizione migliore dopo che l’ex presidente Zine al-Abidine Ben Ali è stato rimosso dal suo incarico, ma gli attivisti dicono che il governo, guidato dal partito islamista moderato Ennahda, sta cercando di imporre un nuovo controllo. Lo sciopero è stato invocato dai 1.200 membri dell’unione dei giornalisti tunisini ed è il primo di questo genere in Tunisia. “Questo è il primo sciopero generale (dei media tunisini) mirato a difendere la libertà di stampa dopo aver esaurito qualsiasi canale di dialogo con il governo”, ha dichiarato l’unione.

L’anno scorso i giornalisti tunisini hanno manifestato davanti all’ufficio del primo ministro per chiedere la fine delle restrizioni alla libertà di stampa dopo la nomina dei funzionari e degli editori del governo nella televisione di Stato.Il governo ha ripetutamente rifiutato l’accusa di soffocare i media.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz