News Politica Tunisia

Tunisia e Francia collaboreranno per fermare il jihadismo

(Agenzie) Il ministro francese Bernard Cazeneuve, in occasione della sua visita in Tunisia, ha annunciato che la Francia collaborerà con il Paese maghrebino per impedire ai loro cittadini di andare in Siria ed Iraq per unirsi ai jihadisti. Le nuove misure includeranno un aumento dei controlli alla frontiera e una maggiore cooperazione a livello di intelligence.

Finora, sono più di 2.400 i tunisini che hanno lasciato il Paese per unirsi ai combattenti Daish (conosciuto in Occidente come ISIS), mentre altre migliaia hanno lasciato la Francia, classificandosi come lo Stato europeo più coinvolto in questo senso.

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet