News Politica Tunisia

Tunisia: 23 arrestati sospettati di attacco Museo del Bardo

(Agenzie). Le autorità tunisine hanno dichiarato di aver arrestato 23 sospetti della strage jihadista della scorsa settimana al Museo nazionale del Bardo di Tunisi.

“23 sospetti, tra cui una donna, sono stati arrestati con l’accusa di essere membri di una cellula terroristica e coinvolti nell’attacco”, lo ha dichiarato il ministro degli Interni Najem Gharsalli ai giornalisti, aggiungendo che “l’80% di questa cellula è stata scoperta ed eliminata”.

Tutti gli arrestati sono tunisini, ha detto, aggiungendo che ce ne sono altri di tunisini sospettati, insieme a due marocchini e un algerino.

Il ministro ha detto anche che l’operazione è stata organizzata da un jihadista algerino chiamato Lokmane Abou Sakhr, uno dei leader di Al-Qaeda legata alla Brigata di Okba Ibn Nafaa, il principale gruppo armato tunisino attivo lungo il confine con l’Algeria.

La responsabilità per l’attacco è stato rivendicato comunque dal rivale jihadista di Al-Qaeda, Daesh (ISIS).

Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet