Libano News Politica

Superstiti del naufragio tornano in Libano

Libano richiedenti asiloNow Lebanon (06/10/2013). Un aereo con a bordo i superstiti libanesi di un barcone naufragato al largo delle coste indonesiane è atterrato a Beirut questa mattina.

La National News Agency riporta che i richiedenti asilo superstiti sono tornati in Libano dopo che una delegazione ufficiale, inviata in Indonesia, ha brigato le necessarie procedure giuridiche perché i diciotto cittadini libanesi potessero tornare nel loro Paese.

All’aeroporto internazionale Rafik Hariri di Beirut, nell’attesa che atterrasse l’aereo, il Ministro degli Esteri libanese Adnan Mansour ha detto ai giornalisti che il suo governo ha saputo affrontare questo problema in ogni suo aspetto. Tant’è che l’ambasciata libanese è stata la più veloce a reagire e la più attiva, come confermato dalle autorità indonesiane.

La polizia ha riferito che almeno ventinove libanesi richiedenti asilo sono scomparsi dopo che la loro barca, diretta in Australia, si è capovolta al largo dell’Indonesia.

Ventotto persone sono state tratte in salvo, ma per altre settanta – tra cui molti bambini – non c’è stato nulla da fare quando la barca che trasportava libanesi, giordani e yemeniti si è inabissata al largo della principale isola indonesiana di Giava.

 


Ilaria Antoniello

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet