News Siria

Stati Uniti: la politica estera americana cambierà, dice James Smith

 

Asharq al-Awsat (08/11/2012). James Smith, ambasciatore USA in Arabia Saudita, la notte delle elezioni, ha insistito sulla forza delle relazioni che legano l’Arabia Saudita e gli Stati Uniti, sottolineando il ruolo giocato insieme da Riad e Washington per porre fine alla crisi siriana. Nel corso della cena offerta nella sua abitazione durante la notte delle elezioni, l’ambasciatore ha detto a “Asharq al-Awsat” di prevedere che gli Stati Uniti adotteranno posizioni più influenti per quanto riguarda la questione siriana, sottolineando la difficoltà di assumere tali posizioni in campagna elettorale. Più in generale, Smith è convinto che la posizione americana per quanto riguarda le questioni internazionali diventerà più chiara dopo la vittoria di Obama.

 

L’ambasciatore ha concluso il suo discorso dicendo che gli Stati Uniti non possono porre fine alla crisi siriana da soli ed hanno bisogno di un lavoro collettivo per spingere la Russia e la Cina a cooperare per risolvere la questione siriana.

 

 

 


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz