News

Stati Uniti: cambieremo posizione se sarà accertato l’uso di armi chimiche in Siria

armi chimiche - obamaAsharq al-Awsat (01/05/2013). Il presidente americano Barak Obama tenta di non sbilanciarsi e accontentare tutti per quanto riguarda l’uso di armi chimiche da parte del regime del presidente siriano Bashar al-Assad contro i suoi oppositori e l’ipotesi avanzata da parte dell’amministrazione americana di superare “la linea rossa”. Il presidente americano ha dichiarato che Gli stati Uniti rivedranno la loro posizione se verrà dimostrato l’uso di armi chimiche da parte di Assad. Obama ha messo in guardia dal prendere decisioni affrettate sulla questione in assenza di fatti concreti e specifici.

Secondo alcuni giornali, l’amministrazione americana subisce pressioni esterne da parte dei paesi vicini della Siria che tentano di convincerla ad assumere un ruolo più attivo nella crisi che affligge il paese da più di due anni.

Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet