Egitto News Politica

Stampa tedesca: Morsi torna a mani vuote, Merkel vuole garanzie su democrazia e diritti umani

img_606X341_3001-new-merkel-mursi-berlinSpiegel (30/01/2013). Cancellazione parziale del debito (che ammonta a 324 milioni di dollari), aiuti economici e investimenti, erano questi gli obiettivi del presidente egiziano Mohamed Morsi durante la sua breve visita in Germania. Il presidente egiziano ha offerto rassicurazioni sul processo democratico nel suo paese, oltre ad aver garantito il rispetto dei diritti umani e della libertà d’espressione. Ma agli occhi di Angela Merkel, le parole di Morsi non potevano che risultare profondamente lontane dalla realtà, con un Egitto in fiamme devastato da scontri e manifestazioni sintomi del crescente malcontento popolare.

La cancelliera tedesca ha infatti esortato Morsi ad agire in fretta e con saggezza per placare la crescente e preoccupante rabbia popolare, lavorando seriamente al risanamento dell’economia e impegnandosi ad interrompere la lotta per il potere che vede i partiti islamisti in continuo scontro con le forze dell’opposizione a scapito degli interessi del paese.

Esperti ed analisti tedeschi concordano sulla necessità di un serio dialogo tra le forze politiche ed un impegno da parte della presidenza a considerare future concessioni su questioni troppo grandi ( prima fra tutti la costituzione) per essere affrontate dai soli Fratelli Musulmani che di fatto governano il paese.

 


Luca Pavone

1 Commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz