- Home > Politica > Speciale Natale: petto di agnello ripieno
Politica

Speciale Natale: petto di agnello ripieno

agnello-ripieno-natale

Ormai il Natale è alle porte e non potevamo mancare con una ricetta per la cena della Vigilia, anche stavolta di origine libanese:

il petto di agnello ripieno di riso, frutta secca e spezie!

Ingredienti:

  • 300g di carne di agnello tritata
  • un petto di agnello (tagliato a tasca)
  • 400g di riso
  • 100g di pinoli
  • 100g di mandorle pelate
  • 1 cipolla media
  • spezie: 1 cucchiaino di allspice; 1 cucchiaino di cannella tritata; 1 stecca di cannella; un pizzico di pepe nero; alloro

Preparazione:

Innanzitutto, preriscaldare il forno a 200°. Lavare il riso sotto acqua fredda e scolarlo bene.

Disporre le mandorle e i pinoli su una teglia antiaderente o con della carta forno e far tostare nel forno caldo per 5 minuti, o fino a doratura, avendo cura di non bruciarli.

Dopo di che, rosolare la carne di agnello macinata in un tegame abbastanza capiente da contenere poi il riso. Saltare a fuoco medio la carne fino a quando non risulti più rosa. Aggiungere le spezie in polvere, il sale e poi le mandorle e i pinoli. Aggiungere poi anche il riso, mescolare bene il tutto ed aggiungere 650ml di acqua, aggiustando di sale. Portare a ebollizione, dopo di che abbassare la fiamma e lasciar sobbollire per circa 1o minuti.

A questo punto, cucire una parte del petto di agnello e iniziare a farcire la tasca con il ripieno di carne e riso. Usare solo un terzo del riso, lasciando il resto da parte. Dopo di che, cucire anche l’altro lato del petto di agnello.

Far scaldare un po’ d’olio in una padella capiente a fuoco medio. Trasferire il petto ripieno nella padella e farlo brunire da entrambi i lati. Aggiungere 1 litro e mezzo d’acqua, la stecca di cannella, una foglia di alloro e la cipolla tagliata a spicchi. Portare ad ebollizione. Filtrare la superficie dell’acqua, dopo di che coprire il tutto e lasciar cuocere per un’ora e mezza.

Una volta passato questo tempo, rimuovere il petto dalla padella. A questo punto, si può servire il petto direttamente oppure ripassarlo in forno caldo per una decina di minuti. Con il brodo di cottura, bagnare il misto di riso e carne lasciato da parte e farlo così finire di cuocere in pentola, per poi accompagnare il petto di agnello.

Buon appetito e buon Natale!

 


Redazione

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz