Cucina

Speciale cucina: la ashura, il dolce del 10° giorno di Muharram

In occasione del giorno della Ashura, che cade il 10° del primo mese del calendario islamico (Muharram), andiamo a scoprire come si prepara il dolce omonimo.

Ingredienti:

  • 500g di grano intero
  • 400g di ceci secchi
  • 400g di fagioli bianchi
  • 1kg di zucchero
  • 100g di uva passa
  • 100g di pinoli
  • 100g di albicocche secche
  • 3 fichi secchi
  • 2 prugne secche
  • 1 mela
  • 100g di more di gelso secche

Per decorare:

  • uvetta
  • noci
  • nocciole
  • mandorle
  • pistacchi
  • semi di melograno
  • cannella a piacere

Preparazione:

La sera prima di iniziare a preparare la ashura, lasciare in ammollo per tutta la notte il grano, i ceci e i fagioli in abbondante acqua e in recipienti diverse.

Il giorno dopo, scolare per bene il grano e poi metterlo a cuocere in una pentola capiente, aggiungere 10 bicchieri d’acqua e portare a ebollizione a fuoco medio senza coprire. Una volta raggiunto bollore, lasciar cuocere per almeno 1 ora e mezza.

Quando il grano è quasi cotto, dopo circa un’ora, scolare per bene i ceci e i fagioli e lessarli separatamente.

Nel frattempo, tagliare a dadini tutta la frutta secca e la mela, unire i pinoli e lasciare da parte.

Passato il tempo necessario, prendere due mestolate di grano e passarle al minipimer. Dopodiché, versarle di nuovo nella pentola e lasciar cuocere per altri 5 minuti mescolando per bene.

A questo punto aggiungere i ceci e i fagioli e aggiustare di sale. Far bollire il tutto per altri 15 minuti, dopodiché aggiungere lo zucchero e il misto di frutta secca, mescolando bene. Far cucoere altri 10 minuti.

Una volta cotto, spegnere il fuoco e lasciar riposare per almeno mezz’ora.

Servire la ashura in delle ciotoline, decorando la superficie con la frutta secca, i semi di melograno e una spruzzata di cannella.

 

Buon appetito!

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet