Media News Società

In Spagna, consultare siti legati al terrorismo sarà un crimine

Courier International. In Spagna, il Partito Popolare, al governo, si appresta a modificare la legge in materia di crimini legati al terrorismo dopo aver presentato al Congresso 90 emendamenti al codice penale con l’intento di far approvare una procedura d’urgenza e senza essersi consultato con il Partito Socialista all’opposizione.

Secondo quanto riportato dal quotidiano El País, la “proposta unilaterale cambia totalmente la filosofia della lotta penale contro il terrorismo criminalizzando i comportamenti individuali e la semplice intenzione [di voler far parte di un movimento terrorista] piuttosto che i comportamenti dei gruppi organizzati”. Per i suoi emendamenti, la legislazione si concentra sui recenti fenomeni di terrorismo, specialmente quello del jihadismo: il semplice fatto di entrare in contato con un gruppo terrorista verrà considerato un reato.

 

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.