News Politica Siria

Siria: Westerwelle, Assad responsabile dell’uso di armi chimiche

l43-guido - westerwelle -120820152504_bigAl-Quds al-Arabi (18/09/2013). Il ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, attribuisce al presidente siriano Bashar al-Assad la responsabilità dell’uso di armi chimiche. Questo avviene a seguito della pubblicazione del rapporto degli ispettori ONU sull’uso di armi chimiche nei dintorni di Damasco.

In una dichiarazione pubblicata mercoledì sul giornale Süddeutsche Zeitung, Westerwelle ha affermato: “Le prove indicano che il regime di Assad è responsabile di questa violazione dei diritti.” Ha, poi, aggiunto che le meticolose ricerche degli ispettori ONU “hanno confermato la nostra convinzione che il regime di Assad fosse l’unico a possedere i mezzi e le possibilità necessari per sferrare quest’attacco con gas tossici con terribili conseguenze.”

Con queste dichiarazioni, la Germania si unisce a Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna nell’accusare Assad dell’uso di armi chimiche nei dintorni di Damasco.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz