Media Siria

Siria: ucciso un cameraman a Damasco

cameraman ucciso a Damasco

cameraman ucciso a DamascoLebanon Now (22/12/12). Un cameraman della televisione di Stato siriana è stato ucciso fuori della sua casa, a Damasco, secondo quanto riportato oggi dai media che hanno parlato di un attacco “terrorista”. La televisione ha annunciato “Il nostro collega Haidar al-Sumudi, cameraman della Syrian Arab Television, è stato ucciso da un gruppo armato terrorista, fuori della sua casa a Kfar Sousa, a Damasco”; la televisione però non ha specificato quando ha avuto luogo l’attacco.

Prima di lui, almeno 17 giornalisti di professione e 44 cittadini giornalisti sono stati uccisi dall’inizio delle rivolte contro il presidente Bashar al-Assad, nel marzo scorso. Sono stati colpiti giornalisti dei media di stato, così come giornalisti indipendenti.


Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet