News Politica Siria Turchia

Siria: Turchia, Regno Unito e Francia criticano dichiarazione Kerry su Assad

Mevlut Cavusoglu
Mevlut Cavusoglu

(Agenzie). Turchia e Regno Unito hanno criticato la dichiarazione rilasciata ieri dal segretario di Stato americano John Kerry, il quale nel giorno del quarto anniversario della rivoluzione siriana ha affermato che “alla fine bisognerà negoziare” con il presidente Bashar al-Assad per porre fine al conflitto in Siria.

Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha dichiarato che tutti i problemi della Siria sono stati causati dal regime Assad e che piuttosto che negoziare con lui le parti devono impegnarsi per una soluzione di transizione politica. Da parte sua, il ministero degli Esteri britannico ha detto che “non c’è spazio per Assad nel futuro della Siria”, ribadendo che Londra continuerà a imporre le sue sanzioni finché il presidente non riconsidererà la sua posizione. Anche la Francia ha espresso le stesse riserve del Regno Unito, ribadendo che Assad non può far parte della soluzione al conflitto siriano.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz