News Politica Siria

Siria: trasporto armi chimiche fuori dal paese potrebbe subire ritardi

A worker dressed in protective clothing holds a dummy chemical grenade during a demonstration at GEKA  in MunsterElaph (09/12/2013). L’Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (Opac) ha fatto sapere che le operazioni di trasporto degli agenti chimici più letali fuori dalla Siria potrebbero subire un “leggero ritardo”. La roadmap per la distruzione dell’arsenale non convenzionale siriano dichiara infatti che gli agenti chimici dovranno essere portati fuori dal paese entro il 31 dicembre. L’Opac ha citato non meglio specificati problemi tecnici.

Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet