Politica

Siria: studio britannico, la metà dei ribelli integralisti

ribelli - siraniNow Lebanon (16/09/2013). Jihadisti e membri di gruppi islamici integralisti costituiscono circa la metà delle forze che lottano contro il presidente siriano Bashar al-Assad, secondo l’estratto di uno studio britannico pubblicato sul Daily Telegraph del lunedì. L’analisi dell’istituto di difesa IHS Jane, che dovrebbe essere pubblicata interamente verso la fine della settimana, stima il numero delle forze ribelli intorno a 100.00, ha riferito il giornale. Ma questi combattenti si sono divisi in 1.000 bande, da quando sono scoppiate le violenze due anni fa, conclude lo studio.

Delle forze ribelli, IHS Jane stima che circa 10.000 sono jihadisti che combattono per gruppi legati ad al-Qaeda e altri 30.000-35.000 sono integralisti islamici che differiscono dai jihadisti in quanto concentrati solo sul conflitto siriano e non sulla lotta islamista globale. “L’insurrezione è ormai dominata da gruppi che hanno almeno un punto di vista islamico sul conflitto”, ha detto l’autore dell’analisi, Charles Lister, al giornale britannico. Lo studio è basato su interviste ai militanti e su stime dei servizi di intelligence.

Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.