News Politica Siria

Siria: distrutto il 22% delle scuole, 2.5 milioni di studenti a rischio

Children sit on school benches at Al-Tawheed school in AleppoAsharq Al Awsat (13/07/2013). Secondo l’organizzazione internazionale Save The Children, oltre 3000 strutture scolastiche in Siria sarebbero andate distrutte o rese inagibili, minando il futuro di oltre 2 milioni di bambini e ragazzi.

Edifici bombardati, insegnanti minacciati e bambini reclutati da numerosi gruppi armati contribuiscono all’inarrestabile peggioramento della situazione nel paese.

Jasmine Whitbread, direttore esecutivo di Save The Children ha dichiarato: “la scuola dovrebbe essere un luogo di protezione e sicurezza, non un campo di battaglia”.

Attualmente l’Alto Commissariato Onu per i Rifugiati lavora per garantire il diritto all’istruzione per i rifugiati siriani in Libano, Giordania e Turchia, oltre a fornire servizi di supporto psicologico.


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz