News Politica

Siria: rifiuto degli osservatori “amici della Siria”

AlQuds AlArabi (25/04/12). L’ambasciatrice presso le Nazioni Unite statunitense Susan Rice ha dichiarato che il Governo siriano rifiuta gli osservatori delle Nazioni Unite, appartenenti agli stati membri del Gruppo degli Amici della Siria. Rice ha riportato che il capo delle operazioni di peacekeeping delle Nazioni Unite, Hervé Ladsous, ha affermato che Damasco ha rifiutato di consentire l’ingresso nelle sue terre, ad un membro del gruppo di osservatori incaricati di monitorare il cessate il fuoco.

Rice ha spiegato che le autorità siriane hanno annunciato di “non essere d’accordo sulla partecipazione di qualsiasi membro della missione di monitoraggio delle Nazioni Unite”. Rice ha inoltre aggiunto che Ladsous che ha parlato nel Consiglio di Sicurezza “ha sottolineato che ciò non è proprio accettabile dal punto di vista delle Nazioni Unite”.

Il Gruppo degli Amici della Siria è formato da 14 paesi, tra i quali Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Arabia Saudita, Turchia, Qatar i quali sostengono l’illegittimità del potere di Assad.


Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz