News Politica Siria

Siria: rapita l’attivista Razan Zaitouneh

News 10 dic Razan ZaitounehAnnahar (10/12/2013). Secondo quanto riportato dai Comitati di coordinamento locale, l’avvocatessa siriana per i diritti umani Razan Zaitouneh è stata rapita da un gruppo di uomini armati non identificati nella periferia di Damasco. Insieme a lei sono stati rapiti anche altri tre attivisti suoi colleghi.

Razan Zaitouneh ha ricevuto il Premio Sakharov pa la libertà di pensiero, conferitole per la sua attività nella documentazione delle violazioni dei diritti umani sotto il regime del presidente Bashar al-Assad. Razan Zeitouneh si oppone al regime siriano sin da prima dello scoppio delle rivolte popolari nel marzo 2011 e da allora ha sempre collaborato con i comitati locali per la difese dei diritti umani per documentarne le violazioni nel Paese.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz