News Politica

Siria: Osservatorio siriano riceve video di violenze sui ribelli

Egypt Independent (04/11/2012). L’Osservatorio siriano per i diritti umani ha detto di aver ricevuto, da parte di attivisti, video che mostrano combattenti pro-regime nell’atto di uccidere e mutilare dei prigionieri. Il direttore dell’Osservatorio siriano, Rami Abdel Rahman, ha dichiarato alla France Press che i video sono stati consegnati all’organizzazione in seguito alla messa in onda di un precedente video che mostra atrocità commesse dai ribelli. Nella fattispecie, in quel video dieci soldati venivano picchiati, allineati a terra e resi vittime d’esecuzione con fucili automatici da parte dei ribelli. “Il regime ha commesso crimini di guerra e contro l’umanità sin dal primo giorno della rivoluzione,” ha detto Abdel Rahman, “ma questo non può giustificare alcun crimine commesso dall’altra parte”.

Uno dei video, che sarebbe stato girato a luglio nella regione di Latakia, mostra un uomo in abiti militari che brandisce un orecchio tagliato e un coltello, ridendo verso la telecamera. “Ecco l’orecchio di un cane, gli daremo una lezione”, dice l’uomo riferendosi ai ribelli siriani. Inoltre mostrerebbe immagini di sette cadaveri mutilati, con un uomo in abiti militari che infierisce su un corpo tagliando via un orecchio.

Un altro video, forse girato in febbraio nella provincia di Daraa, mostra dei combattenti, alcuni in abiti civili altri in uniforme militare, aprire il fuoco con armi automatiche contro un gruppo di uomini stesi a terra dei quali dicono siano ribelli.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz