News Politica

Siria: operazioni militari continuano a mietere vittime

Dar al-Hayat (30/03/2012). L’esercito regolare e i soldati dissidenti hanno continuato a scontrarsi ieri sullo scenario di operazioni d’assalto in diverse zone del Paese. Le operazioni hanno provocato l’uccisione di almeno 40 persone tra civili e personale militare, secondo fonti dell’opposizione siriana. L’agenzia di notizie del Paese ha riportato l’uccisione ad Aleppo di due alti militari che avevano individuato “quattro terroristi” su di un’automobile. Nella campagna di Damasco gli scontri tra forze governative e dissidenti nella regione di Zabadani hanno visto l’uccisione di otto soldati. Nella città di Homs i bombardamenti da parte delle forze regolari hanno ucciso tre persone e hanno perso la vita anche tre cittadini in un altro villaggio di Homs, ad Arjun.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.