News Politica

Siria: La Gran Bretagna sostiene che Damasco non stia tenendo fede al piano di pace

Now Lebanon (10/04/2012). Il segretario degli Esteri britannico William Hague ha accusato la Siria di non tener fede alle promesse e al piano di pace, intensificando invece le repressioni.

“Non c’è, al momento, nessuna prova che dimostra la volontà di Assad di mettere in pratica le promesse fatte”, ha spiegato Hague.

“Tutte le comunità sono state sottoposte a bombardamenti, esecuzioni ed espulsioni forzate”.

Ha accusato il governo di aver usato la deadline del 10 Aprile come copertura per intensificare la repressione. Ha concluso con ulteriori parole pesanti contro la Sira, accusata di aver violato i confini libanesi e turchi colpendo campi profughi oltre la propria giurisdizione.

Valerio Masi

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.