News

Siria: la crisi dei soldati

Al-Sharq al-Awsat (18/06/2012). Alcuni attivisti siriani interni al sistema hanno dichiarato che si sta creando un’atmosfera di paura ed inquietudine tra le file dei soldati dell’esercito ufficiale siriano: molti ufficiali di medio rango hanno preso coscienza del fatto di trovarsi nel mezzo di un tremendo conflitto a combattere in nome di un regime sanguinario. Secondo le fonti, questi ufficiali hanno riconosciuto che esiste una forza di opposizione costituita dall’esercito siriano libero, corpo ogni giorno più organizzato e realtà sempre più concreta e visibile, che conta molti più sostenitori di quelli del regime.

Allo stesso tempo, l’attuale presidente del Consiglio Nazionale Siriano, Abdel-Basit Sida, in seguito al congelamento delle operazioni della missione degli osservatori ONU, ha rinnovato l’invito per un intervento dei membri del Gruppo degli Amici della Siria per proteggere i civili in Siria. Il presidente ha aggiunto che è necessario considerare tutte le opzioni possibili per risolvere la crisi nel paese, sottolineando che “il regime siriano capisce solo il linguaggio della forza ed insiste nel commettere reati” a discapito della popolazione.

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet