News Politica

Siria: in fiamme l’oleodotto principale. Sabotaggio?

Telegraph (8/12/2011). Nuvole di fumo nero ed un’esplosione assordante. Così i testimoni descrivono quanto accaduto ad Homs, in Siria, dove un oleodotto è stato fatto saltare oggi. Il governo, dal canto suo, ha accusato di sabotaggio gli oppositori e i manifestanti.
L’oleodotto è uno dei più importanti del paese, e serve la città di Homs, centro di raffinazione del petrolio. Secondo diverse fonti, rappresenta il più grande oleodotto destinato alla produzione interna. Non è un caso che l’atto sia avvenuto nei sobborghi di Homs, città da dove sono partite le proteste e le dimostrazioni contro il presidente Assad.


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet