News Politica

Siria: Germania aiuterà rifugiati siriani in Libano

Daily Star Lebanon (23/12/2012). Il ministro federale tedesco della Cooperazione Economica e lo Sviluppo, Drik Niebel, ha detto ieri che il suo Paese donerà circa 14 milioni di dollari per aiutare i rifugiati siriani in Libano. UNHCR, UNICEF e UNFPA sono gli enti scelti dalla Germania per “sostenere i loro sforzi e continuare il loro lavoro, aiutando lo stato libanese con la questione dei rifugiati siriani”. L’ONU ha stanziato mercoledì a Ginevra 1,5 miliardi di dollari in aiuti umanitari per la crisi in Siria e ha detto che il numero di rifugiati siriani potrebbe salire a 1 milione nei prossimi sei mesi. Secondo l’ultimo report dell’Alto Commissario ONU per i Rifugiati, ci sarebbero 164 mila rifugiati siriani registrati all’agenzia delle Nazioni Unite in Libano.

 

Il Libano ospita già mezzo milione di palestinesi in campi rifugiati sparsi in tutta la nazione. Inoltre, 3000 palestinesi hanno attraversato il confine col Libano la scorsa settimana in seguito ai pesanti bombardamenti sul campo rifugiati di Yarmouk, il più grande della Siria. Il numero è alto e nell’incontro tra ministro tedesco già citato Drik Niebel e ministro per gli Affari Sociali libanese Abu Faour, si è parlato di maggiori controlli per ridurre il flusso di chi entra nel Paese. Abu Faour ha però assicurato alla Germania che i confini del Libano resteranno aperti per accogliere i rifugiati, sottolineando che il Paese ha bisogno di aiuti umanitari per far fronte all’emergenza.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz