- Home > News > Siria: esercito siriano libero nega appoggio della Russia
News Politica Russia Siria

Siria: esercito siriano libero nega appoggio della Russia

(Agenzie). L’esercito siriano libero ha negato di ricevere alcun tipo di appoggio dalle forze russe. L’ESL, che combatte contro le forze del regime di Bashar al Assad nella zona occidentale della Siria, ha dichiarato che contrariamente ha quanto viene detto, la Russia con i suoi raid aerei continua a bombardare le postazione dell’Esercito siriano libero.

La dichiarazione arriva un giorno dopo l’affermazione rilasciata da un generale russo secondo il quale i bombardamenti aerei messi in atto dalla Russia sarebbero stati fatti per supportare l’avanzata dell’ESL a discapito delle forze islamiste di Al Nusra e Daesh.

L’agenzia di stampa russa ha citato , il capo di stato maggiore dell’esercito russo,Valery Gerasimov il quale afferma che il numero di unità dell’ESL è “in aumento”e che essi “sono inoltre dotati di armi, munizioni e materiale di supporto,”  facendo eco  a una dichiarazione fatta dal presidente Vladimir Putin.

La Russia non ha però fornito il nome dei gruppi dell’ESL a cui si riferisce. Numerosi gruppi di milizie infatti, si identificano come parte dell’ESL, entità che non ha una struttura di comando o di controllo centrale.

 

 

 


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz