News Siria Società

La Siria e le drammatiche condizioni dello sviluppo umano

Al-Modon (31/07/2014). Il Rapporto sullo Sviluppo Umano 2014 diffuso di recente dalle Nazioni Unite rivela la situazione drammatica della società siriana, con perdite enormi rispetto al suo capitale umano che avranno un impatto anche sul futuro. Nel rapporto la Siria è stata inserita al 118° posto in quanto a sviluppo umano su un totale di 187 Paesi.

Rispetto all’istruzione, sono state danneggiate circa 4382 scuole e l’UNRWA ha stimato che nel 2013 il 49 percento dei bambini siriani ha smesso di ricevere un’istruzione: circa 2 milioni e 400 mila.

Riguardo la salute, i siriani non riescono a procurarsi i medicinali giusti perché si stima che almeno 100 tipi di medicine non si trovano più, mentre quelle che restano hanno costi molto alti. Le strutture sanitarie sono in declino: lo stop dei servizi si registra in almeno 40 ospedali e 674 centri per la salute, mentre circa tre quarti dello staff medico hanno dovuto lasciare la Siria oppure sono stati uccisi o arrestati.

Tre quarti dei siriani sono nella soglia di povertà: chi ha perso la propria casa è a rischio povertà maggiore nel prossimo anno e si prospetta una caduta del PIL del 57 percento. A questo si aggiunge la feroce campagna del regime che alza i prezzi dei beni di prima necessità come zucchero, riso e pane, oltre ai carburanti.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet