News Politica Siria

Siria: Daesh distrugge tombe islamiche antiche vicino Palmira

(Agenzie). Combattenti Daesh (ISIS) hanno distrutto due antichi mausolei musulmani nei pressi della città di Palmira. A riferirlo il direttore per le Antichità siriano, Maamoun Abdulkarim, il quale ha specificato che le due tombe appartengono a Mohammad bin Ali, discendente del profeta Muhammad, e Nizar Abu Bahaaeddine, figura religiosa locale.

Il luogo di sepoltura di Bin Ali è situato in una zona di montagna a circa 4 km a nord di Palmira, mentre la tomba di Abu Bahaaeddine giace in un oasi a circa 500 metri dalle rovine dell’antica città. Abdulkarim ha aggiunto che Daesh ha finora distrutto 50 mausolei nelle zone della Siria orientale e settentrionale sotto il suo controllo.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz