News Siria

Siria: combattente dell’opposizione decapitato per errore da al-Qaeda

Al-Qaeda-Siria-300x225Al-Quds al-Arabi (13/11/2013). L’Osservatorio siriano dei Diritti umani ha dichiarato mercoledì che i combattenti di al-Qaeda in Siria hanno decapitato un combattente che lottava contro al-Assad per errore, convinti che fosse un combattente sciita fedele al regime.

La lotta in Siria in corso da più di due anni e mezzo ha attirato ondate di combattenti islamici che arrivano ogni anno ad ingrossare le fila dell’opposizione, mentre gli Hezbollah libanesi sciiti appoggiati dall’Iran aiutano l’esercito di al-Asad insieme ai combattenti iracheni sciiti.

Chiara Cartia

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet