News Politica

Siria: cessate il fuoco? Per Annan è “fragile calma”

The National.ae (13/04/2012). L’inviato di ONU e Lega Araba, Kofi Annan, ha affermato ieri che la situazione in Siria non è ancora in linea con il piano di sei punti proposto dallo stesso, anche se una “fragile calma” si è riscontrata dopo le 6 di mattina, orario del cessate il fuoco. Da ieri pomeriggio, sia l’opposizione che il governo hanno riportato di infrazioni al piano. Gli attivisti hanno parlato di carriarmati che avrebbero aperto il fuoco a Zabadani, e di tre persone uccise dalle forze di sicurezza. La tv di stato ha invece riferito che un ufficiale dell’esercito è stato ucciso e altri 24 sarebbero rimasti feriti in una esplosione avvenuta su un autobus nella città di Aleppo. A Damasco, secondo un attivista di spicco della zona, la situazione è stata ieri “piuttosto tranquilla, ma il vero test sarà domani”. Per l’attivista sono in programma “proteste di massa, in cui vedremo cosa accadrà”.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet