News Politica

Siria: attrice May Skaf rilasciata dal regime

May Skaf, attrice siriana

May Skaf, attrice sirianaDaily Star Lb (19/05/2013). L’attrice ed attivista siriana May Skaf, trattenuta dalle forze del regime, è stata rilasciata. May Skaf era stata arrestata giovedì pomeriggio mentre tornava a casa, a Damasco. “La Skaf aveva chiamato il figlio al telefono, per dirgli che la sua carta d’identità era stata prelevata da membri delle forze di sicurezza a un checkpoint,” ha detto all’AFP l’avvocato per i diritti umani Anwar al-Bunni. May Skaf era stata arrestata anche nell’estate 2012 e trattenuta per 3 giorni dopo aver preso parte a una manifestazione di Damasco divenuta famosa col nome di “protesta degli intellettuali”. Ha spesso criticato il regime del presidente Bashar al-Assad, anche sulla sua pagina Facebook. In Siria è famosa soprattutto per il ruolo che ha interpretato nella serie tv Khan al-Harir, dov’era proprio una donna di temperamento alla testa di dimostrazioni in piazza. Ha anche assunto il ruolo di una attivista ed ex-carcerata nell’opera teatrale Death and the Maiden di Ariel Dorfman.