Media News Politica Siria

Siria: attacco cracker contro Skype

imageAgenzie varie (2/01/2014). La piattaforma Skype ha subito un massiccio attacco cracker da parte di un gruppo che si fa chiamare Syrian Electronic Army (SEA) e che dichiara di sostenere il presidente siriano Bashar al-Assad. Sono stati colpiti sia l’account Facebook che Twitter dell’azienda, nonché il blog ufficiale.

Sull’account Twitter di Skype gli hacker siriani hanno pubblicato messaggi come: “Stop spying on people!” e “Syrian Electronic Army was here“, citando anche società come la Microsoft, che hanno però negato il loro coinvolgimento.

Skype è riuscito a ripristinare il tutto in due ore, tranne il blog che è ancora non raggiungibile.


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet