News

Siria: ambasciatore siriano lascia la seduta del Consiglio dei diritti umani dell’ONU

Al-Quds al-Arabi (27/06/2012). L’ambasciatore siriano Faisal Khabbaz Hamoui ha abbandonato la riunione del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite a Ginevra, mentre i membri del Consiglio discutevano dell’ultimo rapporto della Commissione d’inchiesta internazionale indipendente contenente critiche a Damasco.  L’ambasciatore si è rallegrato che il rapporto riconoscesse “la presenza di gruppi armati che violano i diritti umani” in Siria.

Allo stesso tempo, ha sottolineato che il rapporto, redatto da esperti incaricati dall’ONU, contiene “esagerazioni immaginarie”. Ha aggiunto che la Siria “continuerà a cooperare con tutta la buona volontà”e “rinnova il suo impegno a mettere in atto il piano (dell’inviato speciale delle Nazioni Unite Kofi) Annan”, però “non permetterà a dei gruppi armati di sferrare nuovi attacchi”.

L’ambasciatore considera la posizione del Consiglio dei diritti umani “oltraggiosa”, definendo “sterili” le sue risoluzioni sulla Siria. Ha, inoltre, affermato che la Siria “è pronta a interrompere qualsiasi tipo di cooperazione con gli organi competenti fino a quando questi organi non saranno in grado di fornire risposte costruttive”.

Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet