News Politica Siria

Siria: ad Homs i bambini soffrono la fame nel primo giorno di Ramadan

fire_2160360bAl Arabiya (10/07/2013). Attivisti siriani raccontano la gravissima situazione nella città di Homs, bombardata ininterrottamente da 2 settimane dalle forze del regime. Circa 14 quartieri sono sotto assedio da 400 giorni senza corrente, acqua e cibo.

Non si trova nulla eccetto un po’ di grano, con i bambini che soffrono la fame senza niente con cui rompere il digiuno al tramonto. Una madre siriana ha lanciato tramite le telecamere della tv satellitare Al Arabiya un appello affinchè la comunità musulmana mondiale sostegna la popolazione di Homs durante il mese di Ramadan.

Secondo la Coalizione Siriana d’opposizione, il continuo bombardamento su Homs ha causato incendi e distruzione tra abitazioni civili ed esercizi commerciali, esponendo la città ad una catastrofe umanitaria.

Crescono intanto le pressioni internazionali sul regime affinchè alleggerisca l’assedio durante il mese sacro per i musulmani.

Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet