Daesh Israele News Politica Siria

Siria accusa Israele di collaborare al terrorismo

(Agenzie). “Israele ha attaccato la Siria per sollevare il morale dei terroristi che sono stati sconfitti a Nabal, al-Zahraa, Dayr az-Zor, Kobane e nel Qalamoun” dall’esercito regolare. Lo ha affermato in conferenza stampa a Teheran il ministro degli Esteri siriano, Walid al-Muallim, riferendosi alle accuse mosse dalle autorità di Damasco, secondo le quali Israele il 7 dicembre avrebbe condotto due raid aerei su zone vicino alla capitale siriana.

Le autorità siriane hanno denunciato le incursioni, considerandole un’aggressione che dimostrerebbe il coinvolgimento diretto di Israele nel sostenere, insieme ad altri Paesi occidentali e ad altri Paesi della regione, il terrorismo in Siria  compreso quello jihadista di Daish (conosciuto in Occidente come ISIS). L’attacco, non confermato ufficialmente né smentito dallo Stato ebraico, è avvenuto nello stesso giorno in cui un rapporto delle Nazioni Unite ha certificato che “Israele intrattiene da mesi costanti e regolari contatti con gruppi militanti di ribelli siriani che combattono contro il regime del presidente Bashar al-Assad”. Inoltre, i peacekeeper delle Forze Onu dell’Undof spiegano che gli ufficiali israeliani e i miliziani sostenuti dall’estero “hanno collaborato direttamente” lungo il confine israelo-siriano negli ultimi 18 mesi, permettendo il transito di persone, feriti portati in Israele per essere curati, e “casse consegnate a combattenti” in territorio siriano.

Secondo quanto riferito dall’agenzia ufficiale Sana, gli aerei israeliani hanno preso di mira due aree nella parte rurale della capitale, una delle quali vicino all’aeroporto, senza causare vittime, mentre per la televisione al-Manar degli hezbollah libanesi, i caccia hanno attaccato due installazioni di sicurezza alla periferia di Damasco.

 


Emanuela Barbieri

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz