Cultura News Siria

Sebastiano Tomada e le sue foto di donne siriane premiate a Parigi

In copertina una delle foto di Sebastiano Tomada che ritrae donne siriane combattenti

Al-Arabiya (16/07/2014). Sebastiano Tomada – nato a New York e cresciuto a Firenze – ha ricevuto l’alto riconoscimento della Medaille d’Or nell’ambito del Prix de la Photographie di Parigi per le sue foto di donne siriane ritratte ad Aleppo un anno e mezzo fa. Le donne sono delle combattenti che hanno imbracciato le armi dopo che il regime siriano ha ucciso i loro mariti o ha perpetrato altre ingiustizie a loro danno.

Una di loro, Om Ahmad, ha raccontato al fotografo di aver lasciato la sua casa a Dara’a quando i bombardamenti l’hanno distrutta: “Ho deciso di imbracciare un’arma e combattere il regime”, spiega. Benifet Ikhla, giovane donna rimasta vedova nei combattimenti, combatte “per la vita e la libertà, e per provare che uomini e donne sono uguali”. Un’altra giovanissima vedova, Fadwa, ha testimoniato: “Mio marito è morto sul fronte, ed io morirò sul fronte”.

Guarda le foto di Sebastiano Tomada nella raccolta “Women of War”


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz