Iraq News Politica

Russia: “Al-Baghdadi collabora con la CIA”

Al-Masry al-Youm (08/07/2014). Un rapporto diffuso dal network russo Golos Rossii (“La voce della Russia”) ipotizza che ci siano dei profondi legami tra Al-Baghdadi, emiro del neo-proclamato califfato dello Stato Islamico, e i servizi dell’intelligence statunitense.

In base al rapporto, al quale hanno contribuito diversi esperti tra cui l’orientalista russo Vyacheslav Matuszov, al-Baghdadi avrebbe iniziato ad intrattenere rapporti con la CIA ai tempi della sua detenzione presso la prigione Camp Bucca, in Iraq, dove il capo dell’ISIS è rimasto detenuto dal 2004 al 2009.

Secondo Matuszov, è stato questo legame a permettere ad al-Baghdadi la sua rapida ascesa al potere ed esso costituirebbe anche il motivo per cui l’amministrazione Obama non ha ancora inviato all’Iraq gli aiuti promessi (come gli aerei F-16) per contrastare l’avanzata jihadista.

 

.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz