News Politica

Palestina: sciopero della fame

AlQuds AlArabi (01/05/12). Fonti israeliane e palestinesi hanno confermato che tre detenuti palestinesi, in carceri israeliani, hanno partecipato al Movimento dello sciopero della fame che è entrato nella sua seconda settimana.

Un funzionario palestinese ha affermato che circa duemila prigionieri, su un totale di 4700, partecipano a questa protesta; il portavoce delle prigioni israeliane invece, ha dichiarato che sono 1450 prigionieri.

Il ministro degli affari dei Prigionieri Palestinesi, Issa Qaraqe, ha riferito alla France Press che “ci sono stati molti tentativi di contatto con la parte israeliana sia attraverso il Ministero degli Affari Civili Palestinesi, che attraverso paesi arabi, in particolare dall’Egitto e sono stati presi contatti anche con l’Unione Europea, al fine di trovare una soluzione adeguata”.

L’associazione dei prigionieri palestinesi ha riferito in un comunicato che oggi, altri 105 detenuti del carcere Eichel, appartenenti al movimento Fatah, si uniscono allo sciopero della fame. Intanto sono sempre più i detenuti trasferiti in ospedali israeliani, per il deterioramento della loro condizione fisica.


Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz